IN AUTO
Il primo viaggio in auto potrebbe causare uno stress al cucciolo, manifestato da un’eccessiva agitazione o da frequenti sbadigli (sintomi di nausea). Per evitare che il cagnolino associ l’esperienza nell’abitacolo come negativa, si dovrà adottare una strategia.

Se il cucciolo non si sente bene durante il primo viaggio, il padrone dovrà fare delle soste, circa ogni 20 minuti, se il tragitto è lungo. Ma prima di mettere in moto l’auto, invitare il cucciolo ad accomodarsi insieme a voi, in modo da permettergli di esplorare l’ambiente e riconoscerlo come a lui familiare.

Durante i primi viaggi è preferibile la presenza di qualcuno di fianco al cucciolo, che potrete sistemare in una cesta con all’interno uno straccio, o un piccolo peluche, che abbia l’odore della cuccia dove è nato con i suoi fratelli. E’ consigliabile far salire più volte il cucciolo sull’auto (anche a motore spento) e per più giorni, creando un’ambientazione giocosa, della quale il vostro cane non dovrà più avere timore.