GLI OCCHI E LE ORECCHIE
L’igiene del cucciolo è fondamentale per la sua salute, ma senza esagerare. Per detergere gli occhi, in modo che siano privi di muco, passare un batuffolo di cotone o una piccola garza sterile, imbevuto in un’apposita soluzione o in acqua e camomilla. La pulizia delle orecchie deve limitarsi al padiglione auricolare/uditivo esterno, almeno ogni mese o di più, se il cucciolo vive all’aperto.

I DENTI
In generale i denti dei cuccioli di cane sono 32 e, fino al compimento del settimo mese, ne crescono poi altri dieci per un totale di 42 (ricordiamo che la razza Shiba ha la caratteristica di avere fino a 4 denti in meno).
La pulizia dei denti del nostro cane non è da sottovalutare. Per pulire le arcate utilizzare un dentifricio e uno spazzolino appositi, consigliati dal veterinario, in modo da prevenire tartaro, infiammazioni o l’alitosi da adulto.
Si possono utilizzare anche i bastoncini fatti apposta per rinforzare e detergere. Sarà comunque il veterinario a fare la pulizia dentaria più profonda.

LA PELLE E IL PELO
I cuccioli devono essere lavati il meno possibile, per evitare possibili squilibri dermo-lipidici.
I cani di razza piccola, vanno lavati dopo il primo anno di vita. Qualche eccezione è ammessa, ma si dovrà utilizzare uno shampoo specifico con acqua tiepida, sciacquando bene il cucciolo e asciugandolo subito, meglio con l’ asciugamano; il phon potrebbe scottare la pelle. Per la pulizia e lo stato di salute del manto, non dimenticare di applicare gli antiparassitari dopo i primi 4 mesi di vita e ricordarsi di spazzolare il pelo circa ogni tre giorni.